Springe zum Inhalt →

Lolli per introdurre Bitcoin a centinaia di migliaia di nuovi utenti tramite lo shopping online

A partire dal 24 novembre 2020, Forbes ha confermato che la base di consumatori di Lolli è in una posizione privilegiata, poiché la piattaforma di ricompense online ha creato un sistema in cui i clienti ricevono una percentuale dei loro acquisti online.

Questi ritorni vengono effettuati in Bitcoins nel tentativo di aumentare l’utilizzo degli asset digitali e di incentivare ulteriormente le persone a fare acquisti online.

Ricompensa per acquisto

Lolli, un’app di ricompense online, è una delle tante aziende che ha approfittato di questa tendenza. Il sistema permette ai suoi clienti di guadagnare Bitcoin mentre fanno acquisti sul web.

A causa della recente pandemia, il mondo dei consumatori ha iniziato a spostare l’attenzione dalla vendita al dettaglio di mattoni e mortai allo shopping online. Lo shopping online è riuscito a prosperare, considerando le sue politiche incentrate sul cliente indipendentemente dalle restrizioni economiche. Infatti, Salesforce Inc. ha scoperto in un recente studio che il 58% dei consumatori si aspetta che il 58% dei consumatori faccia acquisti online per le proprie esigenze più di quanto non facesse prima della pandemia. Questo è prevedibile, dato che gli acquisti online si sono dimostrati più efficienti e sicuri.

„Fare acquisti online e guadagnare bitcoin sono senza contatto. Questo è ancora più importante in questo momento perché significa che puoi ancora comprare i tuoi regali, essere ricompensato e stare al sicuro dalla comodità della tua casa“, ha detto Matt Senter, CTO e co-fondatore di Lolli.

E grazie alla popolarità di Bitcoin, Lolli ha creato un sistema che aiuta i clienti a guadagnare valuta digitale durante lo shopping. A differenza di un sistema di ricompensa in contanti o di punti fedeltà, il portafoglio del consumatore viene rimborsato direttamente con Bitcoin ogni volta che una transazione con i commercianti partner di Lolli viene completata online.

Affiliazione di Lolli

BTCManager aveva segnalato lo scorso febbraio che 950 commercianti erano affiliati a Lolli, che da allora è cresciuta fino ad arrivare a più di mille, compresi marchi rinomati come Nike e Bloomingdale. La ricompensa media del payback (in Bitcoin) si aggira intorno al 7,5% del prezzo del prodotto. Questa iniziativa ha introdotto migliaia di persone nel mondo del Bitcoin, che l’amministratore delegato Alex Adelman ritiene essere la „moneta del futuro“.

„Il Bitcoin è il primo bene digitale scarso che dà alle persone il controllo completo del loro denaro“.

Tutto sommato, Lolli ha appena dato ai suoi clienti, un modo per accumulare Bitcoin facendo comunque quello che avevano intenzione di fare, cioè fare shopping online. Da marzo a oggi, il valore del Bitcoin è aumentato di oltre il 300% e nelle ultime settimane ha attirato l’attenzione dei media mainstream. E con le centinaia di migliaia di utenti di Lolli, altri nuovi arrivati sono destinati ad essere introdotti al Bitcoin.

Veröffentlicht in Bitcoin

Kommentare sind geschlossen.